SEZIONI DEL BLOG

domenica 14 agosto 2022

Cactus Chronicles: Settimana ciclistica...quasi senza bici (8 - 14/8, 2022)

Bookmark and Share






















Settimana passata al mare con famiglia, senza bici al seguito, per un recupero fisico e mentale

ma poichè torno di sabato... ci scappa l'uscita domenica, l'unica della settimana.

Domenica 14 agosto 

Uscita bdc (muletto) che sancisce il ritorno sui pedali dopo una settimana di mare in cui la bici è rimasta ferma. Alla Diga del Chievo ci ritroviamo in 3 (Io, Massimo e Rocco) con il Colo assente per sveglia non funzionante. Doveva essere Peri - Fosse poi si decide di andare al Passo dello Sceriffo. A San Verolo Massimo ci lascia e rimaniamo in 2. Con Rocco faremo il Gpm e a seguire Lumini, Caprino, Zuane, Ciclabile, Bussolengo e quindi Verona. 













Forato a Rivoli ed ape sul viso per Rocco. Gambe nemmeno malaccio e conto entro la settimana di rimettermi in bolla. Buone le temperature, sopratutto al mattino.





Chiudo con 100 km e 1174 mt+


Avanti tutta.

domenica 7 agosto 2022

Cactus Chronicles: Settimana ciclistica prima della sosta (1 - 7/8, 2022)

Bookmark and Share












Settimana ciclistica che precede quello di stacco totale dalla bici sia perchè vado al mare sia perché comunque 1 settimana di stacco totale fa solo bene, rigenera muscoli e mente. Sosta che è talmente breve da non determinare flessioni particolari dello stato di forma che comunque rimane a buon livello. 

Lunedì 1 agosto

Uscita bdc in ottica Recupero Attivo dopo la bella e a tratti tirata uscita di sabato e una domenica di trekking in Lessinia con famiglia che lasciano scorie nelle gambe. Questa mattina ho preso il muletto - a cui prossimamente farò delle modifiche in ottica invernale - per vedere che fosse tutto a posto dopo due anni in cui è stato usato solo sui rulli. Giornata calda sin dalla partenza e gambe tendenti alla ghisa. Superati oggi i 10.000 km pedalati da inizio anno. 



Rispetto all'anno scorso sono in ritardo di 2 settimane causa Covid (asintomatico) di inizio anno. 





Chiudo con 60 km e 319 mt+

Mercoledì 3 agosto

Uscita bdc (col muletto) giocata sulle ciclabili del Biffis e della Terra dei Forti che lungo l'Adige mi portano (quasi) a Peri e ritorno. Ieri pomeriggio un attacco di cervicalgia mi mette KO fino a tarda notte e al risveglio c'è solo la voglia di far girare le gambe con finalità taumaturgiche e riprendere possesso del mio fisico. Giornata di sole e di vento contro. 




Gambe in difesa e cardio in Z2. 





Chiudo con 81 km e 486 mt+

Giovedì 4 agosto 

Uscita bdc in compagnia di Rocco avente come obiettivi un panetto a Passo Fittanze e provare l'asfalto, nuovo nuovo, rifatto tra il Passo e il Bivio del Piocio. Obiettivi entrambi raggiunti e senza tirarci il collo. Caldo anche in quota con 28 gradi a Passo Fittanze stemperati da una birretta in compagnia anche di Carlo (E), incontrato poco prima al Piocio e con il quale ci facciamo una chiacchierata birretta durante. Gambe senza forzare mai e cuore...idem. 




Ora entrambi partiamo nel we per una settimana di vacanza al mare. 





Chiudo con 98 km e 1914 mt+

Venerdì 5 agosto

Uscita bdc che risulta essere l'ultima della settimana ma anche l'ultima prima di una sosta di una settimana in quanto la prossima sarò al mare con famiglia. Caldo sin dalla partenza e le temperature saliranno col passare del tempo. Sto caldo non lo reggo proprio più. 




Gamba dignitosa e buon cardio nonostante non abbia mai veramente spinto ma ho comunque tenuto un buon ritmo, di categoria, chiaramente e a tal proposito tra pochi mesi diventerò M7. 





Chiudo con 76 km e 654 mt+


Keep in touch!

domenica 31 luglio 2022

Cactus Chronicles: Settimana ciclistica col 2° picco annuale di condizione (25 - 30/7, 2022)

Bookmark and Share

 












Settimana ciclistica che mi vede raggiungere il secondo picco annuale di forma, con gambe che vanno da sole, senza mai soffrire salite, scatti e cambi di ritmo, sia in solitaria che in compagnia. Teatro ciclistico la Lessinia che sopra i 1000 mt regala temperature più accettabili che in pianura dove permangono i 35° dalle 1200 in poi.

Lunedì 25 luglio

Uscita bdc spesa in Lessinia raggiunta via Pissarotta che con i suoi 17 gradi di prima mattina permette di salire di quota senza sudare troppo. A San Francesco pit stop fontana e questo sarà il leitmotiv delle soste, in quanto si approfitta di ogni fontana lungo il percorso (Erbezzo, Bosco, Sant'Anna). Direzione il primo Passo quello del Branchetto raggiunto in senso antiorario per poi proseguire per Bosco Chiesanuova, Erbezzo e quindi direzione il secondo Passo, quello delle Fittanze raggiunto via il Bivio del Piocio. Al Passo pit stop panetto e coca, quindi discesa e poi Sant'Anna d'Alfaedo, evitando la Valpantena e raggiungendola da Alcenago. Giro non banale quello dei due Passi e comunque i 2000 mt+ li faccio nei primi 70 km ovvero una volta raggiunto il secondo. Temperature sopra i 1000 mt attorno ai 25° mentre la minima è stata di 17 e la massima di 37 al ritorno a Verona. 
















Buone le gambe ed il cardio





Chiudo con 117 km e 2487 mt+

Mercoledì 27 luglio

Uscita bdc spesa in Lessinia, approfittando dell'abbassamento delle temperature per i temporali avvenuti tra ieri sera e le prime ore del giorno. Partenza direzione nord prendendo la Valpantena e a Bellori prendo la Strada Vecchia di Bosco che mi porta in quota con temperature sui 20 gradi. Si prosegue per Erbezzo e poi in direzione del Gpm del Bivio del Piocio e Passo Fittanze, dove ci saranno 15 piacevolissimi gradi. Pit stop coca e a seguire discesa per andare alle Barozze quindi Sant'Anna, Fane, Alcenago e Grezzana dove mi accorgo che mancherebbero un'ottantina di mt ai 2000 mt+. Vengo posseduto dal Pummarola Pro che è in molti di noi e quindi direzione Novaglie dove faccio 2 andate e ritorno della Salita al paese, sia in un senso che nell'altro. Dopo aver vinto la Pummarola di giornata mi dirigo verso Verona constatando che la salitella l'ho fatta con 33 gradi e sono sudato fradicio. 














Buone le gambe ed il cardio. 





Chiudo con 100 km e 2038 mt+

Sabato 30 luglio

Consueta uscita bdc del sabato col Team che ci vede in 6 ritrovarci alla Diga del Chievo e dirigerci verso Bussolengo, Ponton e Sant'Ambrogio. Una sporca dozzina, parafrasando il film, che sale in Lessinia dalla Valpolicella quindi raggiunge Breonio via Cavalo. A seguire tutta Lessinia rimanendo in quota tra mangia e bevi che ci porteranno a Fosse, Erbezzo, Bosco, Velo (ci salutano Icio e Giampi) e San Mauro di Saline, dove saluto Colo, Massimo e Rocco. Io proseguo per San Rocco, Magrano, Moruri, Castagnè, Montorio e quindi Verona. Temperature finalmente fresche e in quota abbiamo talvolta indossato lo smanicato. 






Ottime le gambe ed il cardio.





Chiudo con 115 km e 2060 mt+


Keep in touch!

domenica 24 luglio 2022

Cactus Chronicles: Settimana ciclistica assediati dal caldo torrido (18 - 24/7, 2022)

Bookmark and Share












Settimana ciclistica che mi vede fare ben 4 uscite di allenamento e cercando di evitare il più possibile le temperature elevate che nel pomeriggio sono sempre oltre i 35 gradi. Si pedala nel primo mattino o in montagna non c'è altra soluzione. Buone le gambe ed il cardio.

Lunedì 18 luglio

Uscita bdc con una toccata e fuga sul lago per fare rientro a casa per un impegno a cavallo dell'ora di pranzo. Già caldo di primo mattino ma ancora fattibile, con gambe ingolfate ma un buon cardio. 




Avrei gradito non ci fosse stato un forte vento contro una volta fatto dietro front, in pratica da Albarè in poi. 





Chiudo con 71 km e 613 mt+

Martedì 19 luglio 

Uscita bdc che segue quella di ieri ma cambiando ambiente in quanto dopo il lago di ieri ecco che oggi la montagna è protagonista. Si parte presto (0700) per soffrire il meno possibile il caldo e mi dirigo da Verona (21 gradi) a San Pietro in Cariano, Fumane, Strada Vecchie per Molina (17 gradi) e quindi Sant'Anna d'Alfaedo (21 gradi) via Zivelongo . Rimarrò in Lessinia per godermi le temperature e quindi a seguire Erbezzo e Bosco Chiesanuova, dove alla fontana incontro e ciacolo con Andrea (B) anche lui in bdc, diretto a Passo Branchetto. Per me lunga discesa verso Verona via Cerro e Romagnano. 
























Buono il cardio, gambe in modalità endurance....e domani si ripete.





Chiudo con 90 km e 1513 mt+

Mercoledì 20 luglio

Uscita bdc spesa nell'entroterra gardesano con una veloce puntata sul lago per un pitstop a Cisano per poi rientrare a Verona. Da Verona a Bussolengo e a seguire Rivoli, Caprino, San Verolo, Costermano, Albarè, il Pigno, Bardolino, Pastrengo, Bussolengo e Verona. Temperature folli con 34 gradi al ritorno e stavano ancora salendo con il pomeriggio che si preannuncia da altoforno. 














Buone le gambe e buono il cardio tenuto conto che trattavasi della 3^ uscita consecutiva. 





Chiudo con 93 km e 780 mt+

Sabato 23 luglio

Uscita bdc del sabato mattina con il Team. Alle 0730 ci ritroviamo in 3 alla Diga del Chievo e prenderemo per San Pietro in Cariano, quindi Fumane. Tempo di salire in Lessinia e prima prenderemo per la Vecchia Strada di Molina e a seguire le diverse pontare via Zivelongo e Cona che ci condurranno presso Sant'Anna d'Alfaedo. A seguire la Lessinia in senso antiorario, passando per Erbezzo (Icio saluta e devia per Verona via la Valpantena), Bosco e San Mauro di Saline (Colo svolta verso la Val d'Illasi). Tempo di scendere verso Verona ma prima la salita che mi riporta a San Rocco e quindi si riprende a scendere fino a Verona. Buone le gambe ed il cardio. 














25 i gradi in Lessinia mentre al rientro a Verona ne trovo 35. 





Chiudo con 102 km e 1844 mt+


Keep in touch!