ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 13/8, 2017 (DALLE 0800)

LIVE TRACKING : 13/8, 2017 (DALLE 0800)
CLICCA PER ACCEDERE

venerdì 22 aprile 2016

Cactus Chronicles: finalmente salita (22/4, 2016)

Bookmark and Share

Finalmente salita, una vera, non i cavalcavia o gli strappi fatti dal rientro sui pedali dopo l'operazione al ginocchio.
Ieri visita di controllo dall'ortopedico che definisce eccellente la situazione e che alla domanda circa la possibilità di fare salita dai primi di maggio, risponde anche domani con gradualità e difficoltà crescenti.
Oggi giornata di test in salita quindi.
Dopo pranzo parto da Verona per il classico percorso che porta alla Diga del Chievo e quindi ciclabile fino a Bussolengo, poi salita del Flover e Lazise.
Sono sul lago e proseguo fino a Torri del Benaco superando Bardolino e Garda.

Da Torri prendo un altro Classico ossia la Torri - Albisano.
Prima salita dal 2 dicembre dello scorso anno e prima salita dopo l'operazione al ginocchio del 4 marzo.
Infilo da subito il 34/27, manco dovessi fare la Sdruzzinà, e mi rimane in canna anche il 34/30 ma non ce ne sarà bisogno e poco dopo metterò il 34/24 con il quale arriverò al gpm.
Battiti che si assestano una volta preso il ritmo e arriverò senza problemi di ginocchio ad Albisano, proseguendo a salire verso San Zeno di Montagna arrivando al bivio per Prada-Albarè.
Discesa verso Albarè, Affi e quindi riaggancio la ciclabile che mi porterà a Verona.

Chiudo con 90 km x 669 mt.

Cardio che dimostra che non me la sono presa comoda, mettendo al lavoro il motore.
Per la statistica media di 149 bpm, max 175.

Felice della condizione generale, dopo la lunga sosta è oltre le mie più rosee aspettative. 
Maggio se ne andrà in bdc e a giugno infilerò un pò di mtb, dedicando a quest'ultima la maggiorparte delle uscite da luglio in poi.
A settembre l'ortopedico vuole che faccia uno stress test (salti, corsa, salite lunghe, dure) per vedere come risponde il ginocchio.
Nel frattempo...pedalare.
See ya!

Nessun commento:

Posta un commento