ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 12 gennaio 2014

"Runaway from fog" ovvero...uscita mtb del 12/1, 2014

Bookmark and Share

Uscita mtb in compagnia di Ale (Ex "Agente Orange" e da quest'anno ex Team Andreis) alla ricerca di quel cielo azzurro e di quel sole che ultimamente latitano a Verona. 

Alle 0830 partiamo da Verona, immersi nella nebbia padana, in direzione nord fino ad arrivare ad imboccare la vecchia salita Legend che portava al Pian ma al termine della stessa svolta a sx e andiamo ad agganciare lo sterrato che ci porterà successivamente verso Trezzolano. 

E' solo dopo essere arrivati ad agganciare per un breve tratto il bitume, all'altezza dell'agriturismo La Costa, che cominciamo ad intravedere il cielo azzurro.




A quel punto siamo fiduciosi che contrariamente alla mia ultima uscita mtb (10/1) l'obiettivo di vedere il cielo azzurro possa divenire realtà.
Questo salire di quota e lasciarsi alle spalle le nuvole ha sempre un che di magico e i paesaggi sembrano addirittura più belli che in altre occasioni.




Saliamo di quota in direzione Trezzolano, fino ad arrivare al cimitero dove facciamo una sosta barretta



e da dove si poteva ammirare un bel cielo limpido e si potevano chiaramente distinguere
il gruppo del Baldo

e del Carega.

Continuiamo a salire e ci dirigiamo verso Magrano con l'idea di prendere i sentieri che poi ci avrebbero portato verso sud.
Dopo una serie di veloci sterrati eccoci prendere i trails già Legend di qualche anno fa


Una serie di mangia e bevi, ricoperti di foglie, che sono un invito a lasciar correre le ruote







I pochi tratti con fango comunque non spaventano, non essendo argilloso... e comunque è prevista la sosta lavaggio.


Spuntati sul bitume a Castagnè, ci rimaniamo fino al Pian per poi andare a prendere lo sterrato che ci porterà fino a Montorio.
Subito dopo il Pian ecco che la nebbia ci ridà il benvenuto




Sosta lavaggio e quindi arriviamo a Verona dove chiudiamo il giro con 40 km e 865 mt+


I dati del cardio dicono che  l'uscita è stata meno tirata di quella in solitaria del 10/1 con un  63%  del tempo non oltre i 158 bpm.











Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento