ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 8/10, 2017 (DALLE 0830)

LIVE TRACKING : 8/10, 2017 (DALLE 0830)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 10 settembre 2017

Cactus Chronicles: pioggia, fango e mtb (10/9, 2017)

Bookmark and Share

Sveglia alle 0915 dopo una nottata dormendo alla grandissima, sentendo di tanto in tanto la pioggia cadere.
Mi alzo, mi affaccio alla finestra scrutando il cielo, il radar meteo restituisce pioggia leggera in corso.
"Si può fare!"
Veloce colazione e alle 1000 sto pedalando in mtb.
Non 'è bisogno di coprirsi, sono in estiva e la pioggia leggera non darà fastidio, la temperatura attorno ai 18°.
Cielo scuro e minaccioso ma non siamo ancora in autunno/inverno quando sarà ben più dura.
Da Verona direzione Montorio quindi inizio lo sterrato che mi porterà a Forte Preara e a seguire Piloton e Mizzole.
Attraverso la SP per andare a prender la salita sterrata ex Lessinia Legend che porta al Pian.
Sosta alla fine del tratto più duro per una foto uso blog e si prosegue fino a Castagnè.
Presenza di forte vento che asciuga velocemente il sudore.
Tempo di discesa direzione Randolari e si risale verso Monte Mezzane.

Schizzi d'acqua e di fango ma il percorso scelto è talmente drenante che non vi sono problemi, a parte alcuni solchi lasciati dall'acqua lungo i trail e dallo slimego ogni tanto, su rocce e qualche radice.
Niente che la giusta pressione dell'anteriore non permetta di svangare con sicurezza.
Arrivo al Pian e si prosegue in direzione dell'ex galoppatoio e si devia direzione Montorio, via uno scivoloso sterrato domato da delle fantastiche Nobby Nic.
Da Montorio direzione i ruderi della Chiesa di San Venerio e quindi Forte Preara e Piloton.
Rocce e radici bagnate lungo il single che mi porta alla Fontana delle Streghe e Novaglie.
Si prosegue e, dopo sosta lavaggio mtb, arrivo a Verona.

La veloce galoppata si chiude con 29 divertenti km  e 619 mt+ di ascesa accumulata.
Ora vediamo cosa ci regalerà la settimana a venire in termini di tempo libero e meteo.
Ieri Ale si ritagliava il tempo per un'uscita mtb, schivando la pioggia.

Luca voleva fare in bdc la Salita della Sdruzzinà questa mattina ma non so ancora come sia andata a finire.
Nel caso aggiorno il post stasera.
Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento