ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 26/7, 2017 (DALLE 0830)

LIVE TRACKING : 26/7, 2017 (DALLE 0830)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 23 aprile 2017

Cactus Chronicles: uscita bdc dallo sceriffo (23/4, 2017)

Bookmark and Share

Uscita bdc con gpm al Passo dello Sceriffo raggiunto dal versante di Caprino.
Partenza alle 0800 circa e l'avvicinamento all'inizio salita sarà via Salita delle Torricelle, Lungadige Attiraglio, Diga del Chievo, Ciclabile del Biffis, Strappo di Rivoli.
A Bussolengo supero due mtb con bikers tirati a balestra, che pensano bene di attaccarsi e ciucciare ruota fino a quando, poco prima di Ponton, deviano per sterrato.
Salgo su bene e nell'ultimo tratto mi aggancia stradista che decide di fare una sgasata che mi costringe ad un bel fuori soglia.
Poi al bivio prendiamo strade diverse.
A Rivoli sosta volante per togliermi l'antivento (ero in estiva sotto) e ci scappa la foto del post odierno.
Raggiungo Caprino (257 mt)  e si inizia a salire direzione Passo dello Sceriffo (735 mt).


Sono 8 km scarsi con pendenza % media di 6,3.
Versante meno frequentato che quello di San Zeno di Montagna ma che mi piace molto sia per il tipo di asfalto che per la solitudine e le pochissime macchine.
Giornata fortunata perchè fino al gpm supero senza essere superato e mi accorgo ancora una una volta che taluni stradisti tendono a salire con rapporti troppo duri, con una frequenza di pedalata troppo bassa, talvolta zigzagando.
Menzione d'onore allo stradista che accompagnava una Lady spingendola.
Al Passo dello Sceriffo decine di stradisti arrivati od in arrivo dal versante di San Zeno.
Infilo l'antivento e giù a capofitto verso San Zeno.
Aggancio uno stradista, già visto nei miei giri in zona lago, e insieme arriveremo ad Affi e là ci dividiamo.
Per me sarà Ponton e riaggancio la ciclabile che mi riporterà a Verona, non senza pedalare con forte vento contrario.
A Verona prendo salita delle Torricelle, successiva discesa e quindi arrivo a casa.

Chiudo con 101 km e 1057 mt+.

Cardio che riporta 148 bpm di media e 181 max.

Il nuovo gruppo funziona come un orologio svizzero e ho preso subito confidenza con un pacco pignoni (11/12/13/14/16/18/20/22/25/28/32) da scalatore.
Pedivelle da 170 e freni potenti che regalano tanta sicurezza.
Nell'insieme un upgrade che mi ha molto soddisfatto.
Martedì partirò presto, per un medio con km e dislivello
Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento