ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 27/5/2017 (0700-1700)

LIVE TRACKING IL: 27/5/2017 (0700-1700)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 20 novembre 2016

Cactus Chronicles: in mtb sopra le nuvole basse (20/11, 2016)

Bookmark and Share

Ancora temperature fuori stagione per questo autunno inoltrato che alle 0830 mi vede partire con ben 9°, come riportato dal termometro posto alla fine di via Montorio.
Temperature alte al suolo impongono bassa visibilità nella stagione attuale e difatti la visibilità è scarsa sin dalla partenza. Lascio Verona prendendo per Ponte Florio e quindi dirigendomi verso Forte Preara e a seguire il Piloton.
Dal Piloton prendo per Mizzole, Villa Arrighi, attraverso la SP e vado a prendere la sempre impegnativa salita della Lessinia Legend 2009.
A fine salita prendo per Trezzolano via la Costa.
E una volta superati i 400 mt di quota si esce fuori dalle nuvole basse e si comincia ad avere più visibilità.


In queste condizioni il panorama è spesse volte più bello che nelle giornate con meteo cosiddetto perfetto.
Sempre in salita, direzione Caiò, con una gamba che gira molto bene anche oggi, regalandomi quella gioia profonda che solo chi è passato per un'operazione al ginocchio può capire pienamente.
A Caiò prendo in direzione del Monte Castelletto per un breve tratto in bitume per poi fiondarmi lungo la discesa sterrata nel bosco che mi porterà a Contrada Peroni.

Tratto in bitume che mi riporta a Castagnè e quindi sarà discesa via Randolari e a seguire la salita verso il Monte Mezzane e quindi arrivare al Pian.
E ora di dirigermi verso sud prendendo alcuni tratti della Legend 2009 che mi porteranno alle Ferrazze.
Arrivo a Montorio, lavaggio mtb e quindi Verona.

Chiudocon 41 km e 859 mt di ascesa, fatti a buon ritmo.

Cardio cpn 147 bpm di media e 182 max.

Pressione ottimale dell'anteriore che mi regala sicurezza lungo le viscide discese uscita durante, in particolare sulle rocce umide di alcuni tratti.
Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento