ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 13/8, 2017 (DALLE 0800)

LIVE TRACKING : 13/8, 2017 (DALLE 0800)
CLICCA PER ACCEDERE

venerdì 15 aprile 2016

Cactus Chronicles: bdc in Trentino e ritorno (15/4, 2016)

Bookmark and Share

Prosegue il programma pedalatorio a 3 giorni dal rientro al lavoro dopo la convalescenza.
Dopo l'uscita in 3^ cifra di 3 gg fa sul lago e ritorno, oggi scelgo la Valdadige per un altro lungo che prevede per la prima volta una breve salita al 10%, che all'andata più che al ritorno, affronto con più timore "ascoltando" il ginocchio.
Partenza a metà mattinata e spingi da Verona e a seguire ciclabile del Biffis, Bussolengo e quindi la prima salita, quella di Rivoli, dopo 40 gg dall'operazione.

Sarà che mi gaso vedendo che mi mangio subito due in mtb, sarà che per precauzione infilo il 34/30  ma arrivo in cima senza patemi, col ginocchio che nemmeno si accorge di quello che passa per la mia testa.
Tempo di prendere la discesa verso Rivoli e al punto panoramico faccio una sosta volante per fare una foto.
Giù in discesa verso Rivoli e vado ad agganciare la Ciclabile del Sole superando Dolcè, Peri e a Borghetto entro in Trentino.

Arrivo ad Avio e faccio tana libera tutti, tornando indietro non prima di farmi un panetto ed una coca.
Al rientro il solito vento contrario che mi accompagna per bene fino a Rivoli.
Riattacco lo strappo con più serenità e arrivo in cima dove trovo una cicloturista crucca divelta, con la testa appoggiata al manubrio.
Saluto, lei alza la testa e sorride: tutto ok...è viva.
Continuo per Bussolengo e quindi arrivo a Verona con pochi km ai 120 e quindi faccio un giro verso Poiano e San Felice e poi rientrare via Ponte Florio e Montorio.

Chiudo con 120 km e 810 mt+, con l'ascesa totale conseguenza dell'ascesa a Rivoli a/r, cavalcavia e i mangia e bevi della ciclabile che interseca spesso la SP.

Cardio che conferma che a furia di uscire si riprende il giusto ritmo, visto che ho fatto 7 uscite in 15 giorni esatti.
Per la statistica media di 145 bpm, max 177.

Ora non so se uscirò domenica ma spero da mercoledì di fare le uscite mordi e fuggi post lavorative.
Concludo con un in bocca al lupo all'amico Ale "Agente Orange" che ieri si è sottoposto a doppio intervento chirurgico all'ospedale di San Bonifacio per ernia inguinale e ombelicale.
Oggi è stato dimesso e per almeno un mese sarà riposo, poi progressivamente anche lui tornerà sui pedali.
Quest'anno è andato così per entrambi ma a fine estate non ci faremo mancare qualche escursione in Lessinia con la mtb.
See ya!

2 commenti:

  1. grazie x gli auguri,anche questa volta, sono
    riuscito a terminare una "HERO"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti prima o poi hanno la loro impresa da concludere ;)

      Elimina