ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 26/7, 2017 (DALLE 0830)

LIVE TRACKING : 26/7, 2017 (DALLE 0830)
CLICCA PER ACCEDERE

sabato 28 giugno 2014

#mtb #28062014 #lessinia #pioggia #dislivello #spallato #passi #rifugi #verona #vicenza #trento

Bookmark and Share

Escursione mtb tanto dura ed impegnativa quanto spettacolare in termini di paesaggi e tratti sui quali abbiamo poggiato le nostre ruote grasse. Un percorso disegnato da me ed Ale e che abbiamo dovuto attendere di fare più del previsto, a causa dell'abbondante neve caduta quest'inverno e presente fino a due settimane fa in molti punti.
#lessinia
#piccoledolomiti
#passi
#rifugi
Sarà un bel test per la mia Surly Karate Monkey 2014.
#acciaio
#29pollici
Sono le 0500 quando suona la sveglia. 
#ilgallodormeancora
L'appuntamento con Matteo è alle 0600 sotto casa mia qui a Verona e alle 0645 con Ale a Giazza. 
Già alla partenza le previsioni meteo di ieri sera paiono non corrette in quanto davano pioggia sulla Lessinia e Piccole Dolomiti dalle 1600.
In direzione nord il cielo è scuro, molto scuro.
#porcatroia
#pioggia
#previsionimeteocannate
Controllo il radar meteo e si vede che sta piovendo tra Sega di Ala, Recoaro 1000 e la Vallegarina.
Messaggio Ale, nel frattempo arrivato che mi dice che sta piovendo.
Arriviamo a Giazza che sta ancora piovendo, tempo di scaricare le mtb e prepararci e la pioggia aumenta.
#chihafattolamacumba
#ritivodoo
Sopra di noi nuvole nere ed assenza di vento che possa spostarle in breve tempo.
Attendiamo 30' poi in un momento di pausa pioggia partiamo direzione la Val Fraselle. 

Pochi km e dobbiamo cercare riparo, la pioggia è battente.
Diminuisce e ripartiamo, siamo equipaggiati e coperti, la temperatura è alta, decidiamo di adattare il percorso alla situazione e nel caso modificarlo.
La salita è sempre dura, l'acqua scorre sotto le nostre ruote ma il morale è alto e ci divertiamo comunque.
L'atmosfera in montagna con queste condimeteo è quella che preferisco.
#sudidimeno
Arriviamo a Malga Fraselle e riempiamo le borracce, mangiamo qualcosa.

Ripartiamo direzione Passo Scagina dove poco prima di arrivare ci investe all'improvviso pioggia battente con vento.
#perbikersallenati
#motivati
#edequipaggiati
Sapendo che siamo impossibilitati - causa frana e conseguente chiusura del sentiero - a dirigerci verso Bocchetta Gabellele via il sentiero Milani, prendiamo il 221 sotto la pioggia battente, confidando sul fatto che ci saremmo potuti asciugare al Rifugio Bertagnolli.
Il cielo è plumbeo, il panorama spettacolare
#maquandosispostano


Raggiungiamo il Rifugio passando i tratti impegnativi con la mtb in spalla con Ale e Matteo che fanno per la prima volta questo sentiero.
#bikeadventure


Avere le giuste scarpe è fondamentale in questi passaggi e le nostre suole vibram assicurano un aderenza perfetta
#scarpesuolecarbonio
#nograzie


Arriviamo al Bertagnolli ed oltre ad asciugarci ci facciamo una doverosa birra ed un panozzo, siamo a metà mattinata.
#birraevaporata

Tra chiacchiere col gestore e ciacole tra noi passiamo buoni 45' e quindi ripartiamo, non piove più.
Riprendiamo a salire prendendo il 207 che ci porta a Bocchetta Gabellele ed ad incrociare il sentiero Milani.
Il panorama verso il Carega ed il Pasubio è bellissimo, le foto non rendono l'idea e l'atmosfera.
#cieloazzurro

Procediamo verso il Rifugio Monte Falcone con le nuvole basse che ci fanno compagnia.

Arrivati sotto il Rifugio è ora di scendere verso Recoaro Mille e la discesa sarà adrenalinica con la giusta dose di attenzione per i tratti viscidi. 
#okkio
#curveinderapata
#pendenzanegativa
La Surly si comporterà anche in questo tratto in maniera egregia.
Arriviamo a Recoaro Mille con il cielo che comincia a schiarirsi e compare a tratti il sole.
La temperatura sale.
#caldo
Prendiamo per il Sentiero dei Grandi Alberi, ben conosciuto da me ed Ale, una famiglia ci offre un bicchiere di vino
#ringraziamo
#marifiutiamo
Siamo visibilmente sporchi di schizzi di fango e di...boasse
#merdadivacca
Il sentiero è sempre molto bello anche paesaggisticamente


Ci dirigiamo verso il Rifugio dove saluto Marco, il gestore che conosco dall'anno scorso e ci sediamo a tavola per un zuppa d'orzo che a questo punto del giro è un piatto che risponde a molti perchè.
#senzafaretroppedomande

Marco ci propone anche una quaglia a testa con una fetta di polenta. Come rifiutare?
#impossibile
#fame
Il tutto accompagnato da una weissen.
45' e siamo fuori, ci aspettano ancora tratti impegnativi. 
#dislivello
Prendiamo direzione Passo Tre Croci e a metà vediamo un camoscio scendere giù.
Oramai manca poco alla cima
#ultimosforzo

Arriviamo al Passo Tre Croci e sostiamo per qualche minuto.
Il vento muove velocemente le nuvole
#paesaggiochecambia
e dopo una breve sosta prendiamo in direzione Passo Zevola
che raggiungiamo attraversando lingue di neve
#nevemarcia

Arriviamo quindi al Passo Zevola 
#ultimalinguadineve
e proseguiamo verso Fraselle di Sopra

In teoria dovremmo prendere in direzione Monte Terrazzo ma il tempo è tiranno quindi prendiamo in discesa la Val Fraselle e ritorniamo a Giazza, stanchi ma estremamente soddisfatti con Matteo che, per la cronaca, buca a 1 km circa dall'arrivo.
#aquelpunto
#chissene
Chiudiamo con 43 km e 2349 mt+

con un cardio che racconta di un'uscita dove la tenuta fisica era importante.

Bpm medio di 129 max di 169.
Escursione denominata "Border Crossing" sul mio altro blog Raidmtb sulle escursioni e raid, in ragione dei Passi e delle province attraversate
#verona
#vicenza
#trento
Video dell'escursione fatto, vediamo quando ho tempo di montarlo.
#keepintouch
#hastalavista

2 commenti:

  1. un bravo! a matteo, che non si e' fatto rimbalzare ,ne da giove ne dalle spallate toste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matthew più bravo di tutti, visto che in settimana pedala meno di noi.
      Grande!

      Elimina