ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)

LIVE TRACKING : 23/9, 2017 (DALLE 0730)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 12 marzo 2017

Cactus Chronicles: Stargate bdc con gpm (12/3, 2017)

Bookmark and Share

Uscita bdc bella e tirata, che da Verona mi ha portato in zona lago, gpm a San Zeno di Montagna e planata di rientro per fare ritorno a Verona.
Detta così un'uscita classica ma ogni uscita ha le sue storie da raccontare, se si ha la voglia di leggerle.
Temperature molto diverse da quelle di venerdì u.s. e sarò in estiva con manicotti, gambali e smanicato indossato.
Il cielo è parzialmente nuvoloso, mi fa compagnia un fastidioso vento che però sparirà una volta lasciato Verona.
Poi spunterà il sole ma le temperature si alzeranno solo di poco.
Partenza da casa attorno alle 0815, l'idea è beccare qualche trenino alla Diga del Chievo per fare un avvicinamento più easy anche perchè sentivo le gambe un poco durette dall'uscita mtb di venerdì.
Arrivo alla Diga in orario perfetto e mi aggancio ad un gruppetto in partenza, direzione ciclabile del Biffis.
Mi metto a ruota dell'ultimo e si arriva a Bussolengo, poi loro svoltano per continuare la ciclabile mentre io prendo in solitaria la Salita del Flover per poi continuare verso Lazise.  
Tempo di arrivare alla rotonda di Lazise e passa un treno proveniente da Peschiera.
Scatto e li riaggancio e mi metterò a ruota fino a quando il gruppo si sfalda poco dopo Bardolino. 
Accelero e rimango da solo ma per poco perchè mi passa uno stradista a velocità Stargate, che riuscirò ad agganciare grazie ad un rallentamento causa traffico.
Lo stradista pedala su una Specialized S-Works nera con ruote ad alto profilo, la velocità è costantemente sopra i 45 kmh e man mano al trenino si attaccano altri stradisti.
Arriviamo in un attimo a Torri del Benaco e mentre alcuni proseguono altri svoltano, come scrivente.
Tempo di girare e mi fermo per togliermi lo smanicato.
Nel frattempo un paio avevano cominciato la salita.
Riparto e ne riprendo quasi subito uno e poi vado a caccia dell'altro.
Tempo un paio di tornanti lo aggancio e rimarremo insieme fino in cima dove ci salutiamo ma quando vede che mi fermo (volevo mettere smanicato prima della discesa) mi chiama per continuare insieme la salita fino a San Zeno di Montagna.
Accetto e saliremo insieme, presentandoci a vicenda. 
Trattasi di Nicola di Porto Mantovano (MN) che aveva parcheggiato la macchina a Peschiera dove aveva iniziato il giro.
Al gpm veloce caffè e poi giù in discesa fino ad arrivare ad Affi dove ci salutiamo e dove aggancio altro gruppo che però lascerò presto perchè si trascinavano due che parevano essere arrivati alla frutta.
Arrivo a Pescantina e poco dopo vado ad agganciare la ciclabile del Biffis per fare rientro a Verona.

Chiudo con 100 km e 771 mt+, contento che le gambe abbiano lavorato molto bene in quanto dopo una decina di km le sentivo leggere e sciolte (un po meno a fine giro...).

Bpm medio di 156

Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento