ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 24 luglio 2016

Cactus Chronicles: bdc contro l'Alpha

Bookmark and Share

Uscita bdc in Lessinia che aveva come obiettivo principale il test della nuova sella. 
In teoria dovrei andare senza tirate di collo, visto che ho tirato in mtb venerdì ma ne uscirà un giro con ritmo brioso. 
Sveglia con calma e sono le 0930 quando inizio a pedalare.
Lascio Verona per dirigermi a Montorio e vado ad agganciare la Pissarotta.
Tardi ormai per beccare qualche trenino che va in Lessinia e mi ritrovo a superare bdc e mtb in scampagnata domenicale.
Salgo su bene e con ottime sensazioni ed in testa comincio a partorire il giro.
Finita la Pissarotta sosta volante per una barretta, visto che avevo fatto una colazione leggera e l'occhio mi cade sui numerosi rifiuti lasciati dai ciclisti.

Altro che dire che bicicletta equivale ad ecologia ed inquinamento zero.
Nella realtà molti ciclisti con il concetto di ambiente e territorio fanno a cazzotti.
Dopo il pit stop volante riprendo a pedalare in salita per arrivare a Roverè,  proseguo per Velo e quindi Camposilvano, San Francesco e svolto in direzione Bosco Chiesanuova
Poco dopo il ponte sulla val Squaranto aggancio e supero un gruppo di una decina di elementi diviso in 3 gruppetti (molti della stessa Società).

Tempo di superare il primo e me li ritrovo tutti sulla mia ruota.
Poiché mi sento bene aumento man mano e il gruppo si allunga, nessuna parla più. 
Poco prima di Val di Porro i due dietro di me mi superano con uno scatto e mi staccano di qualche metro. 
Il biker Alfa aveva deciso che avevo invaso il suo territorio e voleva ricordare le gerarchie.
Mi giro e quelli dietro sono in difficoltà, aumento la velocità e quando la strada spiana mi metto in caccia ma non riuscirò ad agganciarli.
Arrivo a Bosco e li trovo all'incrocio, fermi, che aspettano il gruppo, staccato alle mie spalle.
Ci lanciamo uno sguardo, un saluto col capo e proseguo per Cerro.
E' stato divertente battagliare con gente a spanne di 15/20 anni più giovane
Troppo il traffico e decido di prendere nuovamente la Pissarotta, questa volta in discesa.

Arrivo a Verona chiudendo il giro con 70 km e 1370 mt di ascesa accumulata.

Cardio con 151 bpm di media e 183 max.

Sella perfetta, credo di aver trovato quella definitiva, tra l'altro ad un ottimo prezzo on line.

Domani mattina mtb in Lessinia con Luca (P) ed i ragazzi dello sci nordico e martedì nuovamente in bdc, penso che andrò a San Giorgio.
Quest'anno, vista la ristrutturazione imminente, niente vacanze al mare e prenderò giorni liberi a secondo degli impegni con l'impresa edile e professionisti vari.
See ya!

Nessun commento:

Posta un commento