ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 27/5/2017 (0700-1700)

LIVE TRACKING IL: 27/5/2017 (0700-1700)
CLICCA PER ACCEDERE

venerdì 29 aprile 2016

Cactus Chronicles: bdc in compagnia (29/4, 2016)

Bookmark and Share

Uscita bdc che mi vede pedalare con Luca alias il Poltro, in un primo pomeriggio di sole che comunque non è proprio caldo ma che una volta riscaldati permette di godere appieno della stagione. 
Partenza da Borgo Santa Croce direzione Chievo per incontrarmi con Luca che chiude bottega per la pausa pranzo e che mi dice di essere uno zombie perché raffreddato, quasi a dire che la sua performance ciclistica potrebbe risentirne.
Credeghe...
Luca è una macchina da guerra in bdc e mtb, un'istituzione del pedale veronese, con più di 40 anni sui pedali.
I suoi 55 anni sono un dato falsato.

Andiamo ad agganciare la ciclabile e Luca impone subito un ritmo allegro che fa alzare il mio cardio.
Passo a ciucciare ruota e quindi velocemente i bpm tornano alla normalità.
In un battibaleno arriviamo all'inizio della salita di Rivoli e Luca l'attacca; 
tengo fino a metà poi sento odore di miccia deflagrante e rallento prendendo il ritmo, Luca si fa raggiungere e arriviamo quasi in cima, girando verso la stradina delle pale eoliche, riprendendo fiato.

Ci dirigiamo quindi verso una serie di vallonati che ci vede passare Cavaiaon, Calmasino ed arrivare a Lazise da dove, arrivando, si ammira un bel panorama sul lago.
Dalla periferia ovest di Lazise proseguiamo per mangia e bevi fino a Piovezzano dove agganciamo la ciclabile che ci riporta a Bussolengo e quindi il Chievo dove saluto Luca che si accinge a riaprire bottega (Bike Store) da li a poco.
Io mi dirigo verso l'est della città ma arrivato a Borgo Santa Croce vedo che non manca molto a fare cifra tonda del pedalato nel mese corrente, quindi faccio un anello che mi riporterà poi a casa.

Chiudo con 90 km e 530 mt+ 

Chiudo con 800 km il mese di aprile, quello del ritorno sui pedali dopo l'operazione al ginocchio.
Il ginocchio ha retto bene un'uscita allenante più delle precedenti ed ho notato ancora delle migliorie in termini di cardio ma non bastano 800 km in un mese - tra l'altro con poca ascesa positiva - a compensare 4 mesi di stop sui pedali.
Per la statistica, media di 148 bpm, max 181.

Sono ultracontento di aver ripreso a pedalare appena dopo un mese dall'operazione ma devo continuare a macinare km, per riappropriarmi di una similforma che mi consenta uscite ben più impegnative quest'estate.
See ya!

Nessun commento:

Posta un commento