SEZIONI DEL BLOG

venerdì 15 giugno 2018

Cactus Chronicles: bdc sul lago con Salita delle Fasse e ritorno (15/6, 2018)

Bookmark and Share

Uscita bdc che inizia ad ora pranzo, con una temperatura che ti fa sudare solo a pensare di pedalare ma che la velocità di crociera mitiga e rende fattibile.
Direzione lago, con in tacca di mira la bella ed impegnativa Salita delle Fasse, che da Castelletto di Brenzone arriva a San Zeno di Montagna.
Da Verona alla Diga del Chievo, ciclabile fino a Piovezzano e arrivo a Lazise sul lago.

Tempo di essere sul lago e mi aggancia stradista che pensa di salire gratis sul treno ma a Bardolino gli faccio cenno di dare cambi e così sarà fino a Torri del Benaco, dove lui si ferma mentre io proseguo direzione nord.
Non c'è traffico, giornata stupenda con cielo terso.

A Castelletto devio per iniziare la Salita che nei primi 6 km è veramente impegnativa, poi si addolcisce.... per modo di dire.

Arrivo a San Zeno in 45' 36", stampando il nuovo PR che toglie 6'16" al precedente.
Sudato tantissimo in questo tratto.
Da San Zeno proseguo per il Passo dello Sceriffo e al bar prendo una coca e mangio una barretta.
Discesa verso Caprino ma prima mi fermo al cimitero di Lumini, dove riempio la borraccia.
Da Caprino ad Affi, Cavaion, Piovezzano e riaggancio la ciclabile che mi riporta a Verona.

Chiudo con 105 km e 937 mt+ (Strava come suo solito esagera dandomene 1304)

Cardio con 143 bpm di media e 171 max

Cadenza in salita di 75 rpm e sul piano 93

Il Relive del giro odierno
Keep in touch!

Nessun commento:

Posta un commento