ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING : 25/11, 2017 (DALLE 0830)

LIVE TRACKING : 25/11, 2017 (DALLE 0830)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 9 aprile 2017

Cactus Chronicles: uscita bdc con omaggio crucco (9/4, 2017)

Bookmark and Share

Uscita bdc con cielo azzurro e temperature primaverili che impongono estiva sin dalla partenza.
Alle 0800 sono già al gpm delle Torricelle, dove faccio veloce pitstop per una foto con panorama della città e dell'Adige.
Veloce discesa e mi dirigo verso Ponte Catena e qundi Lungadige Attiraglio.
Strada chiusa al traffico e sciami di stradisti in direzione Lago di Garda.
Sulla salita del Flover, breve battaglia che porto a casa con stradista che mi aveva agganciato a Bussolengo, a seguire picchiata in direzione Lazise.

Qui mi aggancia un crucco proveniente da Peschiera e mi metto alla sua ruota approfittando della sua velocità di crociera.
Gli do il cambio un paio di volte ma lui non ne vuole sapere e preferisce stare davanti.
Si viaggia sui 35 kmh e superiamo una moltitudine di gruppetti.
A Garda mi giro e il crucco davanti a me è la locomotiva di un lungo treno.
A Torri il traffico spezza il trenino e il crucco che è davanti gira per Albisano e pianta un' accellerata en danseuse.
Quando giro per Albisano, lo intravedo in forcing e visto che devo andare a San Zeno non faccio un fuori giri per cercare di agganciarlo, azione tra l'altro molto difficile visto il ritmo del crucco.
Poichè era da un po che volevo farla, faccio una sosta fisiologica volante  e poi riparto.
Bella la salita fino a San Zeno, con un testa a testa con stradista marchiato Tinkoff con il quale mi gioco il Gpm di giornata, perso per una paio di metri.
Breve ciacolata, sorrisi e saluti, è il bello del ciclismo amatoriale.

Dietro front e discesa verso Affi ma a Castion la macchina e i motociclisti di una gara ciclistica (Garda Lake Cycling Marathon) segnalano corridori in arrivo e quindi la velocità diminuisce fino ad Albarè, dove ricomincio a spingere con un gruppo di stradisti che mi raggiunge e si mette a ruota fino ad Affi.
Da Affi mi dirigo verso Ponton e, via il breve strappo, riprendo la Ciclabile del Biffis.
Mi aggancia stradista e mi rimarrà a ruota fino a Verona.
Da Lungadige Attiraglio prendo la Salita delle Torricelle e, una volta in cima, veloce discesa verso Borgo Santa Croce.

Chiudo con 100 km abbondanti e poco meno di 1000 mt di ascesa accumulata.

Cardio con 153 bpm di media e 179 max.

Ottime le sensazioni, ho sempre spinto senza risparmiarmi.
Keep in touch!


Nessun commento:

Posta un commento