ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)
CLICCA PER ACCEDERE

mercoledì 31 dicembre 2014

#bilancio #2014 #numeri #parole

Bookmark and Share

Fare il bilancio di un anno come quello appena trascorso è meno difficile di quelli precedenti.

NUMERI 
Lato freddi numeri non posso che essere soddisfatto. 

Aumentato nettamente il numero di km in mtb (+800) mentre la bdc mi vede superare i 2500 km (+182).

Ottimo il dato sul dislivello complessivo, dei quali oltre 73000mt+  fatti con la mtb (+8748) e nella norma diciamo il dato della bdc (+6095)


Le ore pedalate effettive, ossia scevre dal tempo in sosta, restituisce un +82 ore in mtb conseguenza anche delle impegnative escursioni mtb mentre le ore in bdc (+13) sono in linea con quelle dell'anno scorso 

Certo, molto è dipeso dal fatto di essermi potuto permettere un anno dove, nonostante il meteo a volte fuori stagione, non ho mai smesso di fare attività da gennaio a dicembre.
La figlia è cresciuta (2015 al liceo) e quindi ho meno bagoli di chi ha figli piccoli.
Questione di organizzazione ma anche di sana botta di culo...che non guasta mai.

ATTIVITA' PEDALATORIA
Le escursioni effettuate sono state motivo di grande soddisfazione e i video girati (li potete vedere sul mio canale Youtube, con 97 iscritti e 81517 visualizzazioni) rimarranno ad imperitura memoria di luoghi fantastici e bei momenti di aggregazione.

L'esperienza più' forte, emotivamente parlando, è stata sicuramente la due giorni in solitaria con pernotto in tenda nei boschi.
Non che mi mancasse l'esperienza notturna, anzi pure troppa, ma la novità è stata averlo fatto in mtb.
Non si possono raccontare certe emozioni quindi non posso che rimandare al post e alle foto della bella esperienza (QUI).  


Molte belle le escursioni con un paio di esse veramente fantastiche ("Ortigara" e "Border Crossing" su tutte), seppur rimanendo dure ed impegnative e che solo l'allenamento ha permesso di portare a termine.
Sono soddisfatto anche di aver superato il muro dei 200 km in bdc in un unica uscita.

Diminuite per scelta le mie collaborazioni con diversi CO e ridotte all'osso altre attività simili, ecco che mi sono dedicato a me stesso, a godermi il mio tempo libero  - che seppure risicato ritengo debba essere di qualità più che di quantità - e vissuto con le persone con cui sto bene e lasciare che gli altri vivano come giustamente meglio credano la propria vita.
Il silenzio su certe persone ed argomenti vale spesso più' di mille discorsi. 
Senza entrare nei dettagli, credo di aver fatto le giuste scelte a suo tempo e il tempo è - quasi sempre - galantuomo.


Per quanto riguarda invece la compagnia in bici non posso che menzionare e ringraziare anche quest'anno Alessandro (sopra) con il quale ho condiviso praticamente quasi tutte le escursioni mtb e con il quale ho instaurato il giusto feeling per questo tipo di impegnative attività. 

ALIMENTAZIONE  E SALUTE
Fisicamente non ho avuto nessun malanno particolare e questo è da una parte fortuna ma penso anche diretta conseguenza di un'alimentazione rivisitata col passare degli anni e che all'alba dei 52 anni considero, insieme all'attività fisica, uno dei pilastri del viver bene. 

Da quest'anno la colazione della mattina è composta da estratto di frutta/verdura di stagione (ho acquistato l'Essenzia di Siquri, QUI una recensione), pane integrale e marmellata o torta fatto in casa. 
Bandite le farine 0 e 00, molta farina integrale e di Kamut
Minimo l'apporto di carne rossa, privilegiando la carne bianca ed il pesce. 
Tanta acqua, birra concessa nei we. 
Tante zuppe di cereali, ampio uso di legumi, frutta e verdura.
L'anno si conclude con i seguenti valori medi: peso 70,1 kg, massa magra 5,6%, massa muscolare 41,8 kg, acqua 68,9%.
Per estrapolare questi dati ho acquistato una bilancia specifica (link) che mi ha permesso di memorizzare i dati ad ogni pesata, scaricati via usb al pc.
Non che questi valori siano un riferimento assoluto ma mi servono per avere un'idea.
Non sono diventato un salutista maniaco ma all'alba dei miei 52 anni mi sento in dovere di continuare a preservare il più' possibile la mia carcassa, come d'altronde ho sempre fatto.
Ho fatto il test al cicloergometro sotto sforzo e per adesso conservo ancora una buona forma, senza bisogno di prendere (esempio) la cardiospirina  (succede dagli over 50) e questa è una buona notizia. 
169 bpm è stato il valore di soglia, con un bpm massimo registrato quest'anno di 194.

Tra tre anni avrò 55 anni di età e 40 anni di contributi versati, per cui sarei indirizzato, in quell'epoca non lontana, alla pensione.
Ci voglio arrivare nel migliore dei modi in maniera da iniziare fisicamente sano, un nuovo percorso di vita.
Per lo meno ci provo.
Per i giovani parrebbe un discorso senza senso ma quando avrete la mia età capirete, spero...a meno che non abbiate mollato bici o attività fisica e siate diventati  extra large, nel caso.. cazzi vostri.

ATTIVITA' EXTRA
Ho avuto modo di fare quasi tutte le cose extra che avevo pianificato a fine 2013 e quindi già questo è motivo di soddisfazione. 
Il corso di Soccorritore e di abilitazione BLSD mi ha impegnato 1/2 sere la settimana da settembre a dicembre ma era una cosa che volevo fare per terminare un progetto iniziato con il conseguimento del Diploma di Qualifica professionale di Operatore Turistico, proseguito con la qualifica di Guida di Mtb e conclusa con quella di Soccorritore. 
Ognuno ha i suoi obiettivi, questi erano i miei.
Nel futuro ne avrei un'altro più lungo, vedremo cosa mi riserverà la vita.
A margine, l'attività di trekking estivo ed invernale, praticamente fatto quasi esclusivamente con tutta la famiglia e che mi ha visto camminare o ciaspolare prevalentemente sui sentieri della Lessinia.

Anche questa attività ha visto un aumento di chilometri, ore e dislivello. 

Ho passato inoltre 77 ore effettive in palestra, prevalentemente in esercizi di tonificazione del tronco.
Ho corso anche sul tapis roulant ed in pista e quest'anno ho fissato in pista i 1000 mt in 3'32'', segno che gli anni pre 1994 - anno in cui ho iniziato ad andare in mtb - passati a correre (ora running fa piu' figo) sono serviti a qualcosa.

OBIETTIVI 2015.
Sulla tacca di mira e mirino diverse cose:
- superare il muro dei 250 km in singola uscita bdc;
- 1 raid mtb di due giorni con tenda
- 1 raid mtb di tre giorni con pernotto nei rifugi
- un certo numero di mini raid mtb (escursioni impegnative di un solo giorno)
- possibile la mia partecipazione ad una gara particolare e mai fatta prima...che svelerò, nel caso, nei prossimi mesi.

IL SOGNO
Una nuova mtb. Avrei già scelto (eccola) ma se ne parlerà tra qualche anno.

Un saluto ed un grazie ai lettori del blog sempre numerosi con una media di 200 visite circa al giorno.
Buon anno!

4 commenti:

  1. e' stato un piacere, raidare con un "vecchio" MALMOSTOSO ,come te....nel 2015,riusciremo sicuramente a tirar fuori dal cilindro dei bei "conigli", alla faccia dei GUFI e di MURPHY!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che chi va con lo zoppo comincia a zoppicare...quindi sai cosa ti aspetta ;)

      Elimina
  2. ... ottimo 2014 ... di sicuro ti aspetta un fantastico 2015!!! E poi sono curioso di sapere della gara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che il 2015 somigli molto al 2014. Per la gara....speriamo presto di avere novità :D
      keep in touch!

      Elimina