ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)
CLICCA PER ACCEDERE

domenica 12 ottobre 2014

#bdc #12102014 #quattrosalite #pantani #diherovestito

Bookmark and Share

Uscita bdc come pianificato in settimana. Il meteo è stato confermato e quindi nessun rischio pioggia.
#menomale
Alle 0700 sono in piedi per vedere il Motogp e tempo che finisca ecco che faccio colazione, mi vesto e sono pronto.
Aria fresca e il termometro di via Montorio dice 17° che con una velocità di avvicinamento di 30 kmh all'inizio della prima salita (Montorio - Castagnè)  vuol dire che la temperatura percepita è di un paio di gradi in meno, diciamo 15/16 più o meno.
#nonmale
#siamoadottobre
L'idea è di fare più dislivello che km visto che il mio target minimo di km (5000) per l'anno in corso è vicino quindi ora si tratta di mettere dislivello per raggiungere senza patemi l'obiettivo annuale di 100.000 mt+.
#mancapoco

Prima salita fatta senza forzare, anche perché mi ci vogliono 10 km per mettermi in moto. 
Supero Castagnè e mi copro bene, l'aria è fresca e mi butto in discesa con attenzione visto che nelle zone d'ombra permane ancora umidità. 
All'incrocio Magrano-Mezzane di Sotto incrocio Giorgio (Team Chesini) e scambiamo qualche ciacola su meteo, ruote e il poco tempo a disposizione. 
Prendo quindi  la discesa vera e propria e mi dirigo a Mezzane di Sotto e giungo alla SP dove prendo a sx in direzione di Mezzane di Sopra. 
Mi fermo al volo per togliermi lo spolverino e alzo lo sguardo in alto e scorgo due gruppetti distinti che hanno già preso la salita. 
E' ora di forzare, le gambe sono oramai calde. 
Alla seconda curva aggancio il primo duo e lo supero. 
Continuo il forcing ma non riesco a vedere l'alto gruppetto. 
Alla terzultima curva lo vedo ma loro non se ne accorgono subito. 
Rimango seduto e indurisco il rapporto. 
Alla curva successiva il trio si accorge che sono in avvicinamento e parte l'embolo. 
#siamounarazzamaledetta
I primi due mollano il terzo e partono en danseuse, io accelero sempre seduto e riaggancio e supero il sacrificato ma nonostante il fuori soglia non riesco a recuperare i 100 mt abbondanti di distacco.
Arriviamo tutti al gpm sulla Sp sopra Mezzane di Sopra e ognuno riprende la propria strada. 
Mi piacciono questi momenti, quella sensazione di essere cacciatore ma anche preda, quando sei fuori soglia dando quello che hai per agganciarti e non farti agganciare. 
Dopotutto una salita è la metafora della vita...
"E ora mi alzo sui pedali all' inizio dello strappo
mentre un pugno di avversari si è piantato in mezzo al gruppo
perché in fondo una salita è una cosa anche è normale
assomiglia un po' alla vita devi sempre un po' lottare"
("E mi alzo sui pedali" degli Stadio)
Adoro questa canzone su Marco Pantani che mi commuove sempre molto
Eccola per i miei lettori e vi sfido a non venire presi dalla commozione e dalla tristezza...
Quelli che sono cresciuti con quelle immagini come me avranno un groppo alla gola...
L'avete ascoltata? Bene..asciugate gli occhi lucidi e torniamo al racconto dell'uscita odierna
Mangio una barretta, una foto al volo fatta in direzione il Castello di Illasi  e mi dirigo verso Tregnago. Da Tregnago sarà a seguire Illasi, le 4 Strade, Lavagno e nuovamente Mezzane di Sotto dove riprendo la salita che mi condurrà a Moruri, Magrano, Cancello, Montorio e quindi Verona.

Quattro salite oggi che valgono più di un a/r verso il lago con lo strappo Torri - Albisano, che per me vuol dire 80 km a/r con tanto traffico.
#degustibus
Chiudo l'uscita con 70 km e 1300 mt+

Il cardio dell'uscita, con il fuori soglia della seconda salita.
Bpm medio di 142 e max 179.











Lavoro ed impegni difficilmente permetteranno un'uscita infrasettimanale.
#hastalavista
#keepintouch

Nessun commento:

Posta un commento