ULTIMI POST PUBBLICATI

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)

LIVE TRACKING IL: 23/6/2017 (1300-1800)
CLICCA PER ACCEDERE

mercoledì 9 luglio 2014

#mtb #09072014 #surly #karatemonkey #isola #elba #toscana

Bookmark and Share

E' andata in scena oggi la prima tappa delle mie uscite in mtb nell'isola d'Elba, sempre in sella alla Surly Karate Monkey 2014.
#finalmente
La sveglia è come mio solito brutale: 0500 e alle 0529 stavo già pedalando.
#ahhhhhhhhhhh
In questa maniera pedalo col fresco, ritorno per andare in spiaggia con la famiglia.
Dopo pranzo una pennica per recuperare le ore del mattino.
#sonnellino
#dormita
#pisolino
A me piace così.
Il vento è forte, l'aria è frizzante.
Ho disegnato un giro di circa 30 km x 1000 mt di dislivello.
Riscaldo le gambe lungo il tratto asfaltato che mi conduce verso ovest e l'alba è già iniziata.

ma quando lascio l'asfalto per una durissima cementata che sfiora il 20%, le cose cominciano a farsi serie.
#azz
Il 24x36 mi permette di svangare la prima parte della salita verso il Monte Perone che si rivela tosta anche in considerazione del fondo che si contraddistingue per le rocce liscie e la sabbia compatta oltre a radici trasversali. 



#santorapporto
Comunque a questo punto della stagione la gamba tiene quindi salgo senza particolari problemi ma attento a non sbagliare rapporto altrimenti il piede è a terra.
Si entra nel bosco di pini marittimi. la quota aumenta, i profumi dei fiori e degli alberi sono una meraviglia per l'olfatto


Si continua a salire, il vento è sempre forte, 

proseguo fino al primo gpm



Leggera discesa fino ad un incrocio di sentieri dove confronto la posizione del mio gps con la carta che mi sono come al solito portato al seguito e le indicazioni su una carta locale su una tabella.


La salita non è finita, ora si tratta di salire e fare in seguito il tratto tecnico.
#mamma
#percorsodacoppadelmondo
La strada forestale che porta all'inizio del sentiero è brutale e a fatica la faccio col 24x36
#parevalornelladellasrh
Quando attacca il sentiero le cose apparentemente diventano più semplici


Il panorama alla mia sx è sempre favoloso 

ma devo fare attenzione a guardare dove poggiano le mie ruote grasse tanto che ad un certo punto decido di abbassare il sellino e usare i flat senza agganciarmi. 
#radici
#gradoni
Il sentiero da filante diventa un susseguirsi di gradoni e curve, con la sella abbassata vado benissimo ma meglio fare attenzione

Ad un certo punto iniziano un paio di passaggi ove sono costretto a spallare ma le suole Vibram delle mie scarpe AM non hanno problemi.

Una serie di tratti difficili mi mette all'erta, sono solo quindi massima cautela ma la sella abbassata fornisce sicurezza.
#okkio
Spettacolare tratto in discesa nel bosco con curve strette, gradoni e radici, me lo sono goduto fino in fondo. 
#godogodogodo
Arrivo finalmente ad uscire dal bosco e mi aspetta la macchia mediterranea ma di cose facili non se ne parla, qui si tratta sempre di tirare fuori quello che di tecnico si conosce


con passaggi che a volte sono larghi poco più del manubrio ma ce la si fa a stare in sella anche perchè è ancora abbassata



Comunque il trail rimane sempre impegnativo e quindi okkio alla penna.
Alla fine della discesa sterrata poco prima dell'asfalto il mini fattaccio.
#sfiga
Rallento per fermarmi e alzare nuovamente la sella quando appoggiando il piede dx a terra, il terreno sabbioso mi fa scivolare il piede e facendomi cascare da fermo.
Rialzandomi mi ritrovo con una leggera distorsione.
Ricomincio a pedalare destinazione albergo dove mi accorgo che è leggermente gonfia.
#diclofenac
Mi impongo 2-3 giorni di riposo e poi nel fine settimana riprendo la mtb per un altro giro.

Chiudo comunque con 31 km e e 1284 mt +.
Tempo di fare colazione via in spiaggia (oggi Seccheto) con Erede che passa più tempo bagnata che asciutta.

Spettacolo vedere i figli divertirsi così.
Aver fatto musina (risparmiato) per un anno ne è valso la pena.
#hastalavista
#keepintouch
 dove 

Nessun commento:

Posta un commento